“I mercati sono conversazioni” è una delle frasi cult da ricordare a memoria del Cluetrain Manifesto, soprattutto se la tua occupazione ruota intorno al marketing.

Cluetrain Manifesto  è un insieme di 95 tesi, rivolte alle imprese che lavorano all’interno nel nuovo mercato, con l’obiettivo specifico di analizzare l’impatto di Internet sia sui mercati che sulle organizzazioni.

Alla base di tutto, ovviamente, sta la comunicazione con i consumatori.

Ne ho già parlato nel mio canale Telegram “Web, Social e Cultura”, nel quale ogni mattina informo gli iscritti sulle ultime novità del web e dei social.

Cerchiamo, adesso, di capire qualcosa di più sul Cluetrain Manifesto e da cosa puoi trarre vantaggio per la tua attività online!

 

Cluetrain Manifesto - i mercati sono conversazioni

Le Basi del Cluetrain Manifesto: Che cos’è e Come è Nato

 

Il Cluetrain Manifesto è un testo del 1999, redatto da Rick Levine, Christopher Locke, Doc Searls e David Weinberger

Gli autori si sono posti l’obiettivo di analizzare l’influenza che Internet ha sui mercati e su tutti i soggetti che ruotano intorno ad essi.

Sostengono che Internet sia diverso dai media tradizionali, dal momento che permette alle persone di avere delle vere conversazioni “faccia a faccia” , che possono trasformare in modo radicale le pratiche commerciali tradizionali.

Un singolo paragrafo riassume la posizione fondamentale assunta dagli autori del Cluetrain Manifesto:

“È cominciata a livello mondiale una conversazione vigorosa. Attraverso Internet, le persone stanno scoprendo e inventando nuovi modi di condividere le conoscenze pertinenti con incredibile rapidità. Come diretta conseguenza, i mercati stanno diventando più intelligenti e più veloci della maggior parte delle aziende”.

Insomma, Internet ha rivoluzionato il mercato.

Le conversazioni sono ciò che domina su Internet e il Cluetrain Manifesto suggerisce i cambiamenti che dovrebbero metter in atto le aziende per rispondere alle dinamiche del nuovo mercato.

Mettiti in Gioco: Leggi, Ascolta, Analizza

 

Le conversazioni governano Internet, le persone che sono online parlano fra di loro e con noi.

Gli strumenti che utilizzano sono molteplici: dalle mail alle chat, dai messaggi ai commenti sotto ai post dei Social Network.

Ciò che devi fare per prima cosa è monitorare le conversazioni che avvengono online dei tuoi potenziali clienti.

Devi monitorarle in maniera continuativa e chirurgica, cercando di carpire gli interessi, i gusti personali e le tendenze del Web.

Metti in atto il social listening,  una chiave di svolta per la tua stratega di Web-Marketing.

Si tratta di una tecnica per monitorare le conversazioni sui social media e scoprire nuove opportunità per la nostra azienda.

Puoi fare questo con strumenti che sono a pagamento, ma a portata di tutte le aziende, come Google Alert,  TalkWalker Alerts, Mention.

Un sistema, invece, gratuito ma un po’ più faticoso è seguire le discussioni nei gruppi Facebook, cercare hashtag su Instagram o utilizzare le liste Twitter su parole chiave legate al tuo lavoro.

 

Cluetrain Manifesto - i mercati sono conversazioni

 

Interagisci e Conosci il Tuo Pubblico: Diventa Suo Amico

 

Una volta capito di che cosa parlano le persone in quel determinato mercato, devi passare al secondo step.

Internet e i Social ci vengono in aiuto per il secondo passo, cosa che una volta si poteva fare solo con sondaggi e studi di settore o focus group.

Entra in comunicazione con i tuoi potenziali utenti, contatti, amici.

Costruisci una community, nella quale i membri possano spontaneamente darti opinioni, informazioni e migliorare i tuoi prodotti una volta acquistati.

Avere una conversazione, come quando si è intimi, è fondamentale per una corretta strategia di marketing e ciò è possibile grazie a Internet che è alla base del Social Media Marketing.

Stabilisci dei contatti anche attraverso l’utilizzo della voce, che riporta immediatamente a un rapporto di tipo umano e non computerizzato.

Io utilizzo spesso Telegram, grazie al quale gli utenti mi contattano e mi chiedono aiuto o consigli per i propri lavori.

Se hai un blog, invece, puoi inserire una chat diretta con i quali gli utenti possono contattarti, proprio come la mia.

 

 

 

In conclusione, il Cluetrain Manifesto 20 anni fa era un’idea, oggi è una realtà alla quale non puoi rinunciare per incrementare la tua attività.

Questi ero solo alcuni consigli, ma puoi sempre scrivermi QUI per maggiori chiarimenti o possiamo discuterne insieme alla community nel gruppo Facebook “Web, Social e Cultura”

 

Pin It on Pinterest