La lotta per indirizzare il traffico al tuo sito web è una storia vecchia quanto il tempo!

Dai contenuti creativi all’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), i proprietari dei siti sfruttano tutto ciò che possono per incanalare il traffico degli utenti sulla proprie pagine.

Nonostante le molte incognite quando si pensa a come indirizzare il traffico, una cosa è certa: l’importanza dei social media.

I social media, in questo caso, ma anche in molti altri, possono essere il tuo alleato migliore per portare sul tuo canale follower e non.

Sia che tu stia gestendo un sito web aziendale  o un blog di hobby, i social media hanno un potenziale enorme per indirizzare traffico.

Quindi, devi solo capire come usare i social media per valorizzare il tuo sito web per aumentare gli utenti.

Come?

Te lo spiego subito!

Identifica i Canali Giusti per Indirizzare il Traffico

Ad agosto 2018, la rete di social media più popolare al mondo era Facebook con 2,7 miliardi di utenti, seguita da YouTube e Instagram.

Naturalmente, questi sono solo numeri indipendenti e molti utenti potrebbero essere presenti su più di una piattaforma.

Eppure le cifre rimangono una fonte massiccia per indirizzare il traffico.

Quindi come si fa a sfruttarli? 

Piuttosto che guardare verso quelle piattaforme per la risposta, è necessario guardare internamente al proprio marchio e ai propri obiettivi.

Le piattaforme di social media di solito non comportano (quasi) costi: sono gratuite, anche se il tempo necessario per coinvolgere gli utenti potrebbe essere piuttosto significativo.

Quindi assicuratevi di essere pronti prima di salire su qualsiasi piattaforma, conoscendo ad esempio l’algoritmo di Instagram o come aumentare la visibilità della tua pagina su Facebook.

La scelta del giusto canale social per indirizzare il traffico può dipendere molto dalla natura dei contenuti del tuo sito.

Se sei molto concentrato su prodotti o informazioni di consumo, qualcosa come Facebook, Twitter o Instagram potrebbe essere la piattaforma per te.

Se tendi a scrivere su argomenti di business o professionali, allora una piattaforma più adatta sarebbe LinkedIn.

Come ho detto, identificare le tue esigenze può aiutarti a scegliere il supporto giusto per i tuoi obiettivi sui social media.

Una volta che sei lì, concentrati sui parametri giusti e costruisci i tuoi contenuti tenendo sempre a mente il tuo obiettivo: indirizzare il traffico sul tuo sito web.

Scegli Cosa Condividere Per Indirizzare Il Traffico

Quando pensi a cosa condividere, non pensare a cose di livello base, ma piuttosto punta ad una strategia.

Non esiste una regola fissa che ti aiuti a creare il post perfetto.

Come sempre, la piattaforma che hai scelto svolgerà anche un ruolo in ciò che condividi.

Ciò non significa necessariamente che i tuoi obiettivi debbano cambiare in modo significativo, ma solo che i mezzi per raggiungere tali obiettivi devono essere perfezionati.

Prendi ad esempio Instagram.

Questa piattaforma consente solo immagini e contenuti video, ma formati come questi possono avere un impatto enorme.

Ci sono letteralmente centinaia di modi in cui puoi rendere i contenuti multimediali molto personali per il tuo marchio e la tua immagine.

Ad esempio, le storie di instagram sono un ottimo modo per aumentare l’engagement e indirizzare il traffico grazie anche allo swipe up!

Qui, puoi trovare le migliori app per creare video e foto per coinvolgere i tuoi utenti e creare IG stories ad effetto.

Pianifica il Contenuto per Indirizzare il Traffico

Una volta ottenuto il contenuto perfetto, hai anche bisogno del momento perfetto per condividerlo.

La condivisione non riguarda solamente il momento in cui pubblichi, ma anche la frequenza con cui lo fai.

La domanda sorge quasi spontanea, quindi…

Con quale frequenza è necessario pubblicare un aggiornamento per indirizzare il traffico?

Facebook ha una funzione di strumento di pubblicazione che è un super tool per la pianificazione.

Lo trovi nel menù in alto della tua pagina e lì puoi capire quando è il momento giusto attraverso grafici che ti illustrano quando sono attivi i tuoi utenti.

Secondo la piattaforma di integrazione dei social media Hoosuite, il momento ideale per la condivisione dei contenuti dipende da ciascuna piattaforma.

Ogni piattaforma ha i suoi momenti di picco per la condivisione, quindi assicurati di sfruttare queste informazioni per ottenere il massimo potenziale dai tuoi post.

Solo così riuscirai ad indirizzare il traffico dove vuoi tu e quando vuoi tu!

Ricordati di non rovinare tutto il tuo impegno infastidendo gli utenti con la sovra-pubblicazione!

Diversi studi hanno dimostrato che la frequenza di pubblicazione ideale dovrebbe essere una volta ogni due giorni.

Per Twitter, circa sette al giorno è il numero ideale.

Il Contenuto è il mezzo migliore per Indirizzare Traffico

Probabilmente hai già sentito che il contenuto è alla base di tutto ed è molto importante che questo lo sappia chi è alle prime armi con un blog.

Questo significa che devi soddisfare un bisogno creando contenuti di qualità che facciano tornare i lettori sul tuo blog, ma questo vale anche per i social media.

I grandi contenuti attirano le persone, indipendentemente dal formato in cui si trovano.

I social media potrebbero richiedere determinati formati, ma il tuo contenuto sarà comunque l’ancora della tua nave.

E una volta attirato, non ti resta che indirizzare il traffico dove vuoi tu.

Conclusione: i Social Sono un’Arma Vincente per “fare Numeri”

Ormai sono certo che stai pensando all’enorme quantità di traffico che potresti indirizzare grazie ai social media!

Le regole base non sono molte, le hai appena lette.

L’importante, però, è seguire e stare attento a scegliere la piattaforma e il contenuto adatto ad esso.

Ah! Non dimenticarti dell’orario e della frequenza di pubblicazione per indirizzare il traffico.

Se hai bisogno di maggiori chiarimenti e un aiuto materiale puoi contattarmi QUI, iscriverti al gruppo Facebook “Web, Social & Cultura”per discuterne con la community o seguirmi sul canale Telegram per rimanere sempre aggiornato sul digitale!

Pin It on Pinterest