Che cos’è la Content Strategy?

Perché è sempre più importante la qualità dei contenuti?

Per Content Strategy si intende la creazione di contenuti tesi ad attirare il cliente sul nostro sito web, dunque verso la nostra azienda o attività.

Lo storytelling è l’arte di raccontare storie e sta alla base della Content Strategy, perché è proprio grazie ad un racconto che è possibile creare relazioni con le persone ed incuriosirle a cercare il tuo marchio.

Questa disciplina è sempre più fondamentale per il marketing e anche tu, attraverso questi semplici consigli per principianti di Content Strategy, potrai metterla in pratica.

Se invece te la cavi già piuttosto bene e/o sei interessato alle dinamiche del Web, iscriviti al mio canale Telegram  “Web, Social & Cultura” per rimanere aggiornato su tutte le news del mondo digitale.

 

content marketing

Individua la Tua Posizione nel Mercato

Prima di iniziare a creare dei contenuti, devi capire tu stesso chi sei.

Che ruolo occupa la tua azienda?

Com’è posizionato il tuo brand nel mercato?

Quali sono le persone a cui è indirizzato il tuo prodotto e come potrà evolversi la tua attività nei prossimi anni?

Conoscere la realtà del proprio business è fondamentale.

Prenditi una pausa e cerca di individuare una lista di parole chiave che possa rappresentare, in maniera immediata, la tua attività.

Riunisci il tuo team e fate un po’ di brainstorming: scegliete tre concetti sui quali svilupperete la Content Strategy.

Scelti? Adesso non resta che iniziare a creare contenuti partendo da questi.

 

Stabilisci i Tuoi Limiti per la Content Strategy

Promuovere un’attività, alcune volte, porta con sé enormi spese e spesso non si hanno sufficienti fondi per mandare avanti la campagna.

È importante che tu stabilisca i limiti del tuo budget e i vincoli a cui devi attenerti.

Ma è altrettanto importante capire il valore di una buona strategia di contenuti ed assegnarle risorse adeguate.

Il perché è presto detto: una Content Strategy ben fatta permette di ottimizzare le spese, andando a produrre contenuti utili e di valore per gli utenti (e futuri clienti) che possono rispondere a domande precise che le persone scrivono sui motori di ricerca.

Ciò che devi fare è sviluppare una buona capacità di scrittura, assumere un copywriter freelance o individuare chi, nel tuo team, è il più adatto a farlo (e dargli un’adeguata formazione).

Gli investimenti potranno poi concentrarsi sulla promozione, tesa all’inizio a testare la tua strategia di marketing e poi… darle gambe.

 

content marketing

 

Prova il Tuo Contenuto e Testa la tua Content Strategy

Una volta sviluppato il concetto dei tuoi contenuti, devi raccogliere il maggior numero di riscontri possibile.

Invece di pensare come un venditore, entra nell’ottica del tuo cliente e cerca di capire cosa desidera: senza dimenticare di avere collaboratori che scrivono secondo le regole della SEO.

Probabilmente, dovrai effettuare più test sul tuo primo lavoro, per essere sicuro al 100% della tua strategia.

Chiedi ad amici e parenti cosa ne pensano ed invia i primi contenuti a qualche utente che rispecchia il target di indirizzo della tua attività.

L’esperienza delle persone sarà la voce che ti indicherà la strada giusta da percorrere per avviare una efficace Content Strategy.

 

Conclusioni: Pensa in Grande

La Content Strategy come hai visto, si basa su pochi e precisi passi, che potenzialmente tutti possono applicare: capire come posizionarsi nel mercato; studiare concetti e parole chiave che rappresentino l’attività; stabilire dei budget; produrre e testare i contenuti.

Quello che fa la differenza è pensare in grande: proiettarsi nella mente degli utenti, cercando di anticipare le loro scelte e i loro bisogni.

Il consiglio che posso darti è di provare e riprovare finché non otterrai i risultati che vorresti raggiungere e se questo non fosse abbastanza, puoi scrivermi QUI per qualche dritta in più o possiamo discuterne insieme nel gruppo Facebook “Web, Social & Cultura”.

 

Pin It on Pinterest