Seleziona una pagina

Correva la fine degli anni ’90 del secolo scorso

Ogni volta che scrivo qualcosa del genere un brivido mi corre lungo la schiena, eppure è così: le prime, pionieristiche esperienze della mia generazione con Internet risalgono al secolo scorso.

Ogni volta che faccio shopping online non posso dimenticare quando, con un modem 56k e tanta pazienza, vent’anni fa cercavo su eBay (in inglese!) quelle che potevano essere considerati i primi prodotti del retrogaming.

Poi, pian piano, sono riuscito addirittura a trovarli scrivendo in italiano, da venditori italiani. Da lì sono nate anche amicizie e scambi di informazioni molto piacevoli.

Sembrava incredibile prima della metà degli anni Novanta, e invece…

ecommerce ebay 1996

La mente non può che correre a eBay, perché da due decenni rappresenta tutto quello che i grandi marketplace online hanno rappresentato e rappresentano: un luogo che mette in contatto milioni di acquirenti e venditori in tutto il mondo.

eBay esiste dal lontano 1995, quando ancora comprare online mi sembrava una cosa fantascientifica, ma c’è da dire che si è sempre distinta per l’attenzione rivolta alle persone, innovando e portando il marketplace a diventare in pochi anni il più grande centro commerciale del mondo, dove oggi, l’80% dei prodotti venduti sulla piattaforma sono nuovi e messi in vendita da aziende.

Chi sono stati i pionieri italiani dell’ecommerce?

Con una bella operazione di cultura e storia, adesso eBay ha deciso di dare risalto a chi, con coraggio, si è messo “in vendita” online per primo in Italia.

Sono stati presi in esame i primi 100 venditori professionali italiani a sbarcare sulla piattaforma.

L’obiettivo è raccontare le storie e le prime esperienze dei primi venditori italiani eBay e capire come si sia evoluto l’ecommerce negli ultimi due decenni, attraverso l’occhio di questo grande marketplace.

Elettronica, Fashion, Ricambi e Accessori Auto, Artigianato, Collezionismo: queste  sono le categorie in cui operano i primi, entusiasti utilizzatori di eBay che hanno ricevuto un approfondimento e alcuni anche una pagina dedicata con delle video pillole.

➡️➡️➡️ https://www.ebay.it/rpp/i-pionieri-di-ebay ⬅️⬅️⬅️

 

Un po’ di dati sull’ecommerce

A livello globale, da 23 anni eBay è un leader mondiale nel commercio con oltre 171 milioni di acquirenti attivi e 1,1 miliardi di inserzioni presenti sul marketplace eBay in qualsiasi momento, l’80% dei quali sono prodotti nuovi.

eBay.it arriva in Italia nel gennaio 2001 e conta oggi oltre 5 milioni di acquirenti attivi e più di 35 mila venditori professionali italiani attivi.

Oltre 100 milioni di articoli nuovi sono in vendita su eBay.it in ogni momento.

 

eBay è presente in Italia da 17 anni per supportare le PMI, grandi aziende e imprenditori italiani che vogliono vendere online: è il primo marketplace in Italia ed è comparabile a un centro commerciale con migliaia di venditori professionali che portano avanti la loro attività e che hanno la possibilità di avere un proprio spazio personalizzato online.

Uno degli obiettivi di eBay è quello di sensibilizzare le PMI italiane e le nuove aziende sull’importanza di aprire la loro attività a nuovi mercati attraverso l’eCommerce. eBay è un abilitatore dell’omnicanalità e aiuta i piccoli imprenditori a vendere online con un piccolo investimento, equivalente a un cappuccino al giorno.

eBay, a differenza di molte altre piattaforme di eCommerce, è un partner delle PMI e non compete con loro, dal momento che non vende e non compra nulla direttamente ma ha l’unico scopo di semplificare la vendita e l’acquisto online.

Il successo di eBay, insomma, dipende esclusivamente dal successo dei propri venditori.

Giacomo Lucarini
Giacomo Lucarini

Ciao! Sono Giacomo “Giac” Lucarini. Sono un lettore compulsivo, amo il cinema d’autore e la musica lo-fi. Mi occupo di consulenza strategica personale e produzione di contenuti digitali per brand. Due carriere nate dalle passioni della mia vita, esperienze e tanto studio e lavoro. Se senti di avere bisogno di una mano per migliorare la tua vita, sei nel posto giusto!

Pin It on Pinterest

Share This