Seleziona una pagina

Risparmiare carburante con Google Maps, da oggi si può!

Finalmente anche in Italia Maps ci dirà percorsi ecosostenibili

E attivare la funzione è semplicissimo, guarda fino in fondo il video:

https://www.tiktok.com/@giac.lucarini/video/7140935764992363781

Seguimi su TikTok o Instagram per pensare e vivere meglio

La sperimentazione iniziata in USA e Canada avrebbe già diminuito, secondo Google, mezzo milione di tonnellate di emissioni nocive.

Ora anche in Europa possiamo farlo: prendiamo la nostra app di Maps.

Impostiamo la partenza e la destinazione, clicchiamo su indicazioni e poi i tre puntini in alto, tra le voci ci sarà anche “Scegli percorso a minor consumo di carburante”.

Puoi selezionare anche il motore: benzina, elettrico, diesel o ibrido.

Se ancora non vedi la funzione, aggiorna la app e continua a farlo nei prossimi giorni, arriverà pian piano su tutti i dispositivi.

Adesso viaggiare a basso impatto e risparmiare carburante è più facile e veloce!

Userai questa funzione?

⠀⠀

Risparmiare carburante alla guida: consigli utili

Ammettiamolo: il costo del carburante può essere un’importante voce di spesa per il nostro budget.

E con i prezzi in continuo aumento, la situazione non sembra destinata a cambiare a breve.

Per questo motivo, è logico cercare modi per risparmiare sul carburante e tagliare le spese ovunque sia possibile.

Ci sono alcuni semplici trucchi che si possono usare quando sei alla guida che possono aiutarti a fare più chilometri con ogni litro?

Potrebbe sembrare un’ovvietà, ma molte persone trascurano questi semplici consigli quando guidano tutti i giorni.

Tuttavia, incorporandoli nella tua routine, puoi risparmiare fino al 30% sui costi del carburante.

Messa a punto e manutenzione ordinaria

Quando la vostra auto funziona in modo efficiente, consuma meno carburante.

Ecco perché è buona norma eseguire alcuni semplici controlli di manutenzione ogni volta che si fa il pieno.

Questo aiuterà anche a prevenire guasti e riparazioni costose.

Si consiglia di sottoporre l’auto a manutenzione ogni o 12 mesi.

Questo include una messa a punto, il cambio dell’olio e la sostituzione di eventuali parti usurate. È inoltre possibile controllare la pressione degli pneumatici ogni volta che si fa il pieno!

Guida lenta per risparmiare carburante

Se volete risparmiare sul carburante, dovete assolutamente evitare di superare il limite di velocità.

Guidare al di sotto o al di sotto del limite di velocità imposto non solo vi terrà lontani dai guai con la polizia, ma vi farà anche risparmiare benzina.

Questo perché l’auto consuma più carburante per andare più veloce e richiede uno sforzo maggiore per fermarsi (e ripartire).

Se volete risparmiare ancora di più, provate a guidare al di sotto del limite di velocità. Potreste rimanere sorpresi dal risparmio che otterrete.

Tecnica di frenata corretta

I freni vanno sempre azionati lentamente e dolcemente quando si guida, ma è particolarmente importante farlo quando si cerca di risparmiare carburante.

Quando si frena bruscamente, il veicolo dovrà utilizzare molto più carburante per rallentare.

Può sembrare più efficiente frenare quando ci si deve fermare, ma in realtà alla lunga costa di più.

Attenzione al peso

Un modo semplice per risparmiare carburante è assicurarsi che l’auto non abbia peso inutile. Rimuovete gli oggetti dall’auto quando non sono necessari, soprattutto quelli pesanti come gli attrezzi. Inoltre, assicuratevi di non mettere troppa benzina nella vostra auto. Mettere troppa benzina nell’auto è un errore comune che molte persone commettono, ma può far sì che l’auto consumi più carburante. Se potete, fate il pieno quando il serbatoio è pieno per un quarto. In questo modo il carburante manterrà una temperatura costante e si eviterà la formazione di condensa, che può portare alla contaminazione del carburante.

Non rimanete al minimo

Quando siete fermi nel traffico o state aspettando qualcuno, spegnete il motore. Lasciare il motore acceso mentre non si è in movimento non fa che consumare benzina e aumentare le emissioni. Alcuni veicoli ibridi o elettrici possono essere in grado di funzionare anche quando sono parcheggiati, ma è sempre bene controllare il manuale per esserne certi.

⠀⠀

Mantenere la corretta pressione degli pneumatici

Gli pneumatici sottogonfiati possono causare un aumento del 10% del consumo di carburante.

Mentre siete alla stazione di servizio, è una buona idea controllare la pressione degli pneumatici.

Questo può aiutarvi a risparmiare molto denaro nel tempo.

⠀⠀

Conclusione: consumiamo meno carburante!

Se si adottano questi semplici accorgimenti, si noterà un notevole miglioramento del risparmio di carburante.

Potete anche studiare altri modi per risparmiare sul carburante, come passare a un veicolo ibrido o elettrico, fare carpooling o viaggiare con i mezzi pubblici quando possibile.

Come si può vedere, ci sono molte cose diverse da fare per risparmiare sul carburante.

Seguendo questi consigli, sarai in grado di risparmiare una quantità significativa di denaro e di aiutare l’ambiente.

Giacomo Lucarini
Giacomo Lucarini

Ciao! Sono Giacomo “Giac” Lucarini. Sono un lettore compulsivo, amo il cinema d’autore e la musica lo-fi. Mi occupo di consulenza strategica personale e produzione di contenuti digitali per brand. Due carriere nate dalle passioni della mia vita, esperienze e tanto studio e lavoro. Se senti di avere bisogno di una mano per migliorare la tua vita, sei nel posto giusto!

Pin It on Pinterest

Share This