','

' ); } ?>

Questa è una recensione del nuovo libro di Austin Kleon, “Tieni Duro”, che arriva dopo i grandi successi di “Ruba come un Artista” e “Semina come un artista”.

Merita di essere acquistato?
Vale la pena leggerlo e studiarlo?
Vediamo.

Una cosa è certa: quando si trova una formula è difficile cambiare.

Tieni Duro… o Keep Going, sempre avanti nello stesso modo

Lo sa bene Austin Kleon, creativo e scrittore, che ha fatto la sua fortuna con il piccolo libro “Ruba come un artista” (2013) e si è trasformato in una celebrità del web.

Con linguaggio colloquiale, scarabocchi, citazioni scritte a mano, piccole opere in forma di collage, Kleon racconta un po’ della sua vita, molte vite di altri artisti, e ci sprona con delle liste di consigli a tirare fuori il meglio di noi.

Quasi sempre si rivolge ad artisti e scrittori come lui, ma fa sempre presente (e l’editore è felice) che i principi dei quali parla si possono applicare a qualsiasi persona in qualsiasi professione, a qualsiasi latitudine.

I suoi libri sono come un caldo abbraccio, come una cioccolata calda e una chiacchierata con un vecchio amico.

Magari non ti dicono niente di nuovo (anzi: sicuramente non lo fanno), ma te lo dicono dannatamente bene.

E spesso sono le cose che hai bisogno di sentirti dire, così, con grande semplicità e schiettezza, proprio nel momento stesso in cui le leggi.

Il suo nuovo libr(icin)o, dal titolo “Keep Going” che in italiano è stato reso con “Tieni Duro” [qui lo trovi su Amazon] si sviluppa come una delle passioni che ancora una volta ci racconta: le liste.

A proposito, io il libro l’ho comprato e letto in lingua originale, non me ne voglia l’editore italiano Vallardi, e sono certo che renda meglio i suoi concetti, soprattutto attraverso le vignette e le opere che Austin dissemina lungo i capitoli.

tieni duro austin kleon recensione disegno

Le liste di Austin Kleon: buoni, semplici comandamenti

Ecco quindi una lista di dieci “buoni comandamenti” che Kleon mette in pratica in prima persona e che raccomanda a tutti di seguire in questi tempi così oscuri e incerti.

(E il libro l’ha scritto prima del Coronavirus…)

Ti riporto qui, con mia libera interpretazione, i punti che l’autore sviluppa singolarmente con dovizia di esperienze personali e citazioni dai più disparati personaggi della storia.

  • Comportati come se vivessi lo stesso giorno ogni giorno, proprio come in Ricomincio da Capo (il leggendario film con Bill Murray)
  • Costruisci il tuo “angolo di beatitudine” (concetto rubato a Joseph Campbell)
  • Dimentica le certezze e agisci
  • Regala sempre qualcosa agli altri
  • Lo straordinario si ottiene da un’attenzione estrema all’ordinario
  • Devi uccidere il Mostro dell’Arte
  • Hai il permesso di Cambiare idea
  • Se hai dubbi, metti in ordine (rubata a Brian Eno)
  • I demoni odiano l’aria aperta

tieni duro austin kleon recensione foto

Non rivelerò di più perché altrimenti sarebbe come spoilerare tutto il libri, dato che come nella sua tradizione, Austin Kleon ha confezionato un piccolo tomo che si beve in un paio d’ore.

D’altronde la sua forza non è mai stata la lunghezza: se mai la persistenza nella mente del lettore dei concetti che espone, e che anche questa volta ti porteranno a riprendere in mano “Tieni Duro” (o “Keep Going”) più volte nel corso della vita.

Quello che mi è rimasto di questo libro, e che ti dico per incuriosirti e farti venire voglia di leggerlo tutto…

Nel mondo della creatività non sarai mai arrivato, né ti sentirai mai arrivato.

Avere una buona routine ti aiuta a raggiungere quello che vuoi, cos’ come fare liste giornaliere e tirare le somme su carta a fine giornata.

Meno si guardano news e notifiche compulsivamente, meglio è. Più salutare perdere una notizia che il focus.

Se hai una passione, cerca di mantenerla tale e non trasformarla in un lavoro che te la farà odiare o snaturare: al limite cercane altre… giocare è una parte essenziale della vita.

Non sarai mai ricco e famoso abbastanza se il tuo obiettivo sono i soldi o la fama.

Disegna, fai attenzione a quello che cattura la tua attenzione, coltiva il disordine creativo e riordina quando hai bisogno di fare chiarezza in testa… e cammina, cammina molto!

Tieni Duro di Austin Kleon: vale la pena?

Alla fine della fiera, val la pena cacciare il portafogli e comprare Tieni Duro di Austin Kleon?

Beh, io l’ho fatto, ma sono un suo lettore assiduo, iscritto alla newsletter, ho i suoi libri precedenti e mi piace quello che fa.

Forse questo non è un bene, dato che il libro l’ho trovato in alcuni passaggi un po’ banale e ripetitivo. Magari proprio perché lo seguo da anni.

Tieni duro è un libro semplice, immediato, come i suoi predecessori non fornisce una ricetta ma illumina alcuni passi del cammino più difficile del mondo, quello della creatività.

Risente dei tempi che corrono e della pervasività del digitale, divenuto in luogo non più così piacevole come lo era all’epoca del suo primo libro.

Austin Kleon ci invita a riappropriarci della nostra vita con piccoli gesti significativi.

Può valere molto.
Non sottovalutiamo i piccoli libri.

***

Hai letto questo libro o altri di Austin Kleon e vuoi parlarne?
Allora inviami un messaggio e chiacchieriamo 🙂

Ti è piaciuto questo articolo? Offrimi un caffè!

Non dimenticarti di entrare nel gruppo Telegram, dare un’occhiata al mio canale Youtube e se vuoi, divertirti con me su Instagram.
C’è sempre qualcosa di nuovo!

optin newsletter giacomo lucarini 2019

La mia lista contatti è preziosa e ci tengo molto: ti prometto cose interessanti e MAI spam o altre sciocchezze.

Ti sei iscritto! Grande: adesso controlla la tua casella email per confermare. Presto riceverai i tuoi primi contenuti esclusivi :)

Pin It on Pinterest