','

' ); } ?>

Henry Cavill, l’attore che ha dato il volto a Superman e Geralt di Rivia in The Witcher, assembla su Instagram un PC Gaming e il web esplode.

Chi avrebbe mai sospettato che un attore di Hollywood fosse anche un nerd smanettone, uno di quelli che si costruiscono con passione uno strumento di gioco, con un lavoro lungo e complesso?

Beh, ecco qua: Henry Cavill, bello, palestrato, elegante, è anche un nerd.

E non si limita a dirlo, lo dimostra.

Lo ha fatto in alcuni video, in diverse interviste dove ha raccontato nei dettagli le sue passioni, in alcuni post.

⠀⠀

Cavill+PC+nerd = operazione perfetta: perché?
⠀⠀

⠀⠀

Cavill e il suo agente sanno benissimo che l’attore ha un seguito nel mondo dei nerd e che questa fetta è una delle più importanti del panorama del cinema e delle serie tv a livello di utenza.

Cavill ha una passione genuina per i videogiochi: perché non sfruttarla?
⠀⠀

⠀⠀

Al giorno d’oggi gli attori hanno bisogno che il pubblico sia fedele: spettatori che facciano il tifo per lui se è in lizza per un ruolo, che lo difendano se viene coinvolto in una polemica… oggi i follower sono più che mai fondamentali nella carriera di un attore.

Questa operazione, che potrebbe essere naturale ma è di certo ben studiata e realizzata per apparire spontanea, è perfetta per saldare in maniera ancora più forte il rapporto tra un personaggio e un’importante fanbase.

⠀⠀

LEGGI ANCHE:
Instagram Marketing: Alcuni Consigli per Fare Promozione

Cavill VS Ferragni: La differenza tra il fare e il “posare”

⠀⠀

Ho avuto lunghe discussioni in merito alle dinamiche dietro il post degli Uffizi con Chiara Ferragni, e qui possiamo portare l’analisi un pochino più in là.

Devo sempre specificare per qualche malfidato (che noia) che non c’è alcun problema con la persona Ferragni, ottima imprenditrice e capace comunicatrice nel suo ambito. NEL SUO AMBITO. Questo è il concetto chiave.

⠀⠀

Se c’è una cosa che mi fa tristezza, sono i fan adoranti che rispondono a tutti i critici, anche quelli che parlano con competenza di contenuti e dinamiche di comunicazione, con il termine “invidia”

Una reazione infantile che dimostra l’assenza di argomenti… persino di argomenti a favore dei propri beniamini.

Ovvio che non si tratta di questo. Vediamo.

Perché nessuno se l’è presa con Henry Cavill, attore di Hollywood elegante e attento al fisico, che entra nel mondo dei nerd smanettoni?

Perché ha sempre dimostrato di appartenere a un “mondo” lontano dal suo, fatto di lusso, lustrini, tappeti rossi e flash dei fotografi.

Ha persino perso la telefonata dove il regista Zack Snyder gli annunciava che la parte di Superman sarebbe stata sua… perché stava giocando a World of Warcraft!

Quindi non è la stesa cosa che essere ultra-competenti in un ambito (che sia lifestyle, moda, design, social media…) e fare una capatina ogni tanto in luoghi con non hanno attinenza con il tuo posizionamento nella mente del grande pubblico.

Per gli influencer e i vip vige la stessa regola delle aziende: hai un posizionamento, ogni “deviazione” viene compresa male, quando non addirittura mal digerita.

Quanti calciatori vorreste sentir parlare di filosofia o teorie junghiane, anche se siete super appassionati di calcio?

Stessa cosa in questo caso.

LEGGI ANCHE:
La Psicologia della Condivisione sui Social Media

L’arte è un mondo meravigliosamente profondo, complesso, articolato.

Anche se è di tutti e tutti possono ammirarla e goderne… NON tutti possono esserne testimonial.

Quando Chiara Ferragni si mette in posa come una turista qualsiasi, senza aggiungere nulla al luogo in cui si trova, non puoi lamentarti se ti arrivano una valanga di critiche. La colpa però è degli Uffizi.

Gli Uffizi che hanno sfruttato l’iniziativa di qualcun altro al suo interno (VOGUE Hong Kong aveva il photoshoot con Ferragni) per “piazzare” senza nessuna progettualità o significato un personaggi e poi cercando goffamente di scrivere un post che facesse quadrare tutto.

Risultato? Post sbagliato, inutile, critiche come se piovesse.

⠀⠀

Henry Cavill e l’assemblaggio del suo PC gaming su Instagram

⠀⠀

Il Pc da Gaming di Henry Cavill: sezione per nerd

⠀⠀

Cavill ha costruito il suo PC mostrandolo su un video IGTV su Instagram: un nuovo, scintillante sistema AMD Ryzen.

⠀⠀

henry cavill pc
Il PC di Henry Cavill viene assemblato

⠀⠀

L’attore però non ha fornito una lista completa delle parti: certamente si vedono componenti ASUS. La scheda madre, la GPU (GeForce RTX 2080 Ti) e il monitor sono chiaramente a marchio ROG.

Cavill ha anche usato la memoria TridentZ RGB di G.SKILL e un Samsung PRO NVMe M.2, mettendo tutto in quello che sembra essere un case Define con un pannello laterale in vetro.

Nel montaggio, qualche problemino con il refrigeratore NZXT che lo ha costretto a un doppio lavoro di installazione (era messo al rovescio)

Resta da vedere adesso a quale gioco si dedicherà… e con quale livello di dettaglio 🙂

optin newsletter giacomo lucarini 2019

La mia lista contatti è preziosa e ci tengo molto: ti prometto cose interessanti e MAI spam o altre sciocchezze.

Ti sei iscritto! Grande: adesso controlla la tua casella email per confermare. Presto riceverai i tuoi primi contenuti esclusivi :)

Pin It on Pinterest