Seleziona una pagina

Capire quale sia e riuscire a trovare lo scopo della vita può essere davvero una delle domande più difficili a cui gli esseri umani cercano di rispondere.

Se ti sta capitando, non temere: è un fenomeno più comune di quanto pensi ed è del tutto legittimo sentirsi spaesati, confusi, indecisi su quale sia il nostro scopo nella vita.

In questo articolo seguiremo un processo passo dopo passo, esplorando sentimenti e azioni.

Alla fine dovresti avere uno strumento abbastanza solido per agire immediatamente e cercare di dare una direzione significativa alla tua vita felice.

Se non hai ancora trovato una strada, magari è il momento di farlo.

Ci sei? Mettiamoci al lavoro.

Cos’è lo scopo della vita?

Lo scopo, o il senso della vita per alcuni, è qualcosa che può essere interpretato in modo diverso da ogni persona.

È una combinazione di direzione, motivazione e obiettivi che ci dà chiarezza nel nostro animo, nel quotidiano, nel lavoro e nei nostri sentimenti.

La vita ci offre emozioni veloci e brucianti che spesso ci portano fuori strada, mentre i sentimenti duraturi ci guidano e ci danno uno scopo.

Gli obiettivi che fissiamo per noi stessi hanno la capacità fornire una struttura e un significato quando ci sentiamo persi o confusi.

Ognuno di noi ha motivazioni diverse per vivere una vita significativa.

Può trattarsi di seguire una passione, aiutare gli altri, cambiare vita lavorativa, raggiungere uno status o rendere il mondo un posto migliore.

Scoprendo cosa ci rende davvero vivi, possiamo fare chiarezza sullo scopo della nostra esistenza e scoprire lo scopo che ci dona felicità.

Per quanto piccole o grandi siano le tue ambizioni, trovare un nuovo universo di senso renderà la tua vita più soddisfacente.

Avere uno scopo della propria vita è come un processo in tre fasi:

  • Comprendere il principio di scelta
  • Creare il tuo valore fondamentale
  • Allineare la tua vita a questo valore fondamentale

Come trovare lo scopo della tua vita? 3 Passi

Arrivare a vedere lo scopo della propria vita a volte sembra un’impresa scoraggiante, ma ci sono metodi che consentono di chiarire cosa dà senso al nostro esistere, senza preoccuparti troppo.

Inizia guardando dentro di te e pensa a ciò che ti rende felice, che ti dà soddisfazione e ti appassiona.

Chiediti: Qual è la mia storia? Dove trovo gioia? Ho un focus nelle mie giornate? So cosa fare se penso a domani?

Avere chiarezza su queste domande ti aiuterà a mettere a fuoco uno scopo che “risuona in te”.

Ho già scritto in passato di strumenti come l’ikigai, ma adesso vediamo come farlo con un metodo in tre passi.

1. Comprendere il principio di scelta

“Domani sarò ciò che oggi ho scelto di essere.”

James Joyce

La scelta è l’attività più importante, perché facendo scelte, diamo un senso alle nostre azioni e rendiamo chiari i nostri desideri alla mente subconscia.

Questo ha un’importanza colossale nel trovare il tuo scopo: solo agendo secondo i nostri reali desideri, le mente farà di tutto per manifestarli nella vita.

Non è un caso che se scegliamo di vivere passivamente e accettiamo tutto quello che ci arriva dall’esterno, saremo sempre insoddisfatti e ci sembrerà che nulla di buono ci possa accadere.

Le scelte che fai nella tua vita mettono in moto il percorso verso il tuo obiettivo per trovare uno scopo nella vita.

Essere sinceri con noi stessi significa avere chiaro che questi obiettivi siano realizzabili.

L’indecisione, invece, non solo crea frustrazione e ansia, ma può anche confondere la mente su ciò che realmente vuoi.

Ma è importante che le scelte che fai siano in accordo con i tuoi veri desideri, scopi e attitudini.

Molti di noi lasciano che siano gli altri a fare le scelte per noi, o le fanno in base a ciò che pensano sia “corretto”, anche se questo significa andare contro i propri desideri.

In questo modo ci rendiamo molto più difficile, lungo e tortuoso il viaggio verso l’obiettivo, spesso senza raggiungerlo mai.

Perciò, per cominciare, fai un elenco di cose che ti interessano per avvicinare la tua meta.

Cose che ti sono sempre piaciute, che ti fanno sentire meglio, che ti ispirano ad andare avanti, indipendentemente dagli ostacoli che incontri.

Ti piace un’attività creativa o artistica come dipingere? Difendere la natura? Aiutare gli altri? Fare la differenza nella vita di tutti i giorni?

Per stabilire le coordinate del viaggio, scrivi queste cose e poi rispondi a queste domande:

●    Che cosa mi piace fare?

●    Che cosa mi piace di questa cosa e perché?

●    Come posso farlo e guadagnarmi da vivere?

SCOPO DELLA VITA

2. Trovare il proprio valore ispiratore

Il passo successivo da applicare per avere uno scopo nella vita è esaminare l’elenco appena stilato e scoprire se c’è qualche tema ricorrente.

Forse è fare esperienza di qualcosa differente ogni giorno, forse è ascoltare gli altri, comporre musica o scrivere poesie, aiutare i genitori ad affrontare la vecchiaia…

Avere tanti obiettivi non è però avere un obiettivo: devi necessariamente trovare un filo conduttore tra le cose che sai fare (o vorresti fare) se desideri realmente vivere intensamente.

Quindi scrivi una frase breve e precisa per realizzare questo tema ricorrente.

Questo sarà il tuo “valore fondamentale“.

Puoi anche ispirarti a una citazione di un personaggio che apprezzi o una filosofia che ti ha influenzato.

Naturalmente, man mano che cresci nella consapevolezza, il tuo valore di fondo potrebbe evolversi.

Prova a pensare cosa potresti fare ogni giorno per dare gambe al tuo valore.

3. Allineare la tua vita con il tuo valore fondamentale

Il passo finale di questo viaggio consiste nel tracciare il percorso verso il tuo scopo finale e iniziare a mettere in atto i cambiamenti che aiutano ad allineare la tua vita quotidiana con il tuo scopo di fondo.

Attenzione, non dico “mettere in atto” a caso: devi agire concretamente in accordo con il tuo valore fondamentale per portare cambiamenti al tuo stile di vita.

Potrebbero volerci giorni, settimane o mesi, ma diventando consapevole di questo principio di fondo della tua vita, inizierai sicuramente a sentire la differenza nel tuo entusiasmo per la vita nel suo complesso.

Quando la voce nella tua testa pian piano smetterà di chiedersi “Qual è lo scopo della mia vita?” allora quello che ami fare in accordo con le tue intime convinzioni avrà fatto il suo buon percorso.

Qual è il senso della vita? – Conclusione

La ragione della vita è una questione altamente personale e privata.

In ultima analisi, spetta all’individuo decidere cosa porta vera soddisfazione nella vita.

Ognuno ha i propri valori, pensieri e azioni che definiscono il proprio scopo o ikigai.

Alfred Adler, il pioniere della psicoanalisi, credeva che il senso fosse quello di lottare per una “superiorità individuale”.

Questo concetto si basa sull’idea che ogni individuo ha un ruolo unico nella società e che ognuno dovrebbe fare la sua parte per rendere il mondo un posto migliore.

Egli sosteneva che, sforzandoci di raggiungere questa superiorità, possiamo creare un mondo più armonioso.

Secondo Adler, si tratta di un processo continuo che richiede un miglioramento e una crescita continui per battere i nostri innati complessi di inferiorità.

Pensava che solo attraverso lo sviluppo personale e la ricerca dell’eccellenza si possa veramente trovare la realizzazione nella vita.

In definitiva, Adler riteneva che trovare il proprio vero scopo fosse la chiave per condurre una vita significativa.

Ciò che conta di più è il modo in cui questi valori plasmano la personalità e portano felicità nella vita di un individuo.

È importante ricordare che non esiste una risposta univoca quando si parla del significato della vita, poiché la prospettiva di ogni persona è diversa da quella di un’altra.

Ciononostante, ci sono alcuni punti in comune tra tutti, come la ricerca della gioia nel lavoro o nelle relazioni, la ricerca del miglioramento personale e il perseguimento di obiettivi che portino valore a se stessi e a coloro che ci circondano.

In definitiva, per trovare il vero punto fondamentale è necessario scoprire cosa ci fa sentire appagati a un livello profondo e intimo e fare ciò che ami.

Giacomo Lucarini
Giacomo Lucarini

Sono un lettore compulsivo, amo il cinema d’autore e la musica lo-fi. Di professione Life Coach e Digital Strategist, due carriere nate dalle passioni della mia vita e tanta esperienza sul campo. Se senti di avere bisogno di una mano per migliorare la tua vita, sei nel posto giusto!

Pin It on Pinterest

Share This