','

' ); } ?>

Stabilire gli obiettivi che vuoi raggiungere sui social media è un passo fondamentale per dimostrare (e migliorare) il valore del tuo lavoro.

Buttar giù i tuoi obiettivi con una strategia chiara e riportare regolarmente i tuoi progressi aumenta anche significativamente la probabilità che otterrai ciò che ti sei imposto di fare.

Gli obiettivi ti aiutano a tracciare un percorso per il miglioramento e il successo della tua azienda.

Inoltre, gli obiettivi ti permettono di vedere quanto sono efficaci i tuoi sforzi.

Ti danno lo scopo e la direzione, in un modo documentato che puoi condividere anche con i tuoi colleghi e con i tuoi utenti sul web.

Vediamo adesso come impostare gli obiettivi.

Occorrono 3 semplici passaggi e ti spiego subito come fare.

1. Fai un Audit sui Social Media

Prima di poter iniziare a pensare a ciò che vuoi raggiungere con i tuoi obiettivi sui social media, hai bisogno di un’immagine chiara di dove ti trovi adesso.

Ciò significa che devi condurre una verifica sui social media, un audit proprio come si fa in economia.

Difficile?

No, tranquillo non devi usare alcuna formula matematica per farlo! 😂

Un controllo sui social media ti aiuterà a registrare l’andamento tutti i tuoi account e l’andamento dei tuoi post.

Oltre a vedere da dove parti, avrai anche un’idea del tuo attuale livello di prestazioni, che puoi utilizzare come riferimento.

Basta osservare i grafici già proposti dai social come Facebook Insights, Youtube Creator Studio, oppure ad esempio Dati Statistici di Instagram… anche devi passare ad Instagram per aziende e troverai in alto sul tuo profilo i grafici di riferimento del tuo pubblico.

2. Decidi Cosa È Importante

Una volta completata la verifica, consulta le informazioni raccolte.

Inizierai a vedere quali canali social hanno buoni risultati e quali, invece, potrebbero necessitare di un focus diverso di quello che già stai adottando.

Quindi, inizia a pensare a cosa è davvero importante per te  per raggiungere i tuoi obiettivi sui social media.

Hai bisogni di più like sulla pagina?

Più interazioni sul tuo post?

O devi indirizzare il traffico l tuo sito web in maniera più efficace?

Dai un’occhiata alla tua strategia aziendale generale e al tuo piano di web marketing e cerca modi per unire le due strategie.

Una volta deciso quale tipo di crescita o miglioramento può davvero migliorare il tuo business, è il momento di iniziare a creare alcuni obiettivi specifici sui tuoi social media.

3. Scegli il Tuo Quadro di Definizione degli Obiettivi

Bisogna essere realistici e pensare agli obiettivi che veramente possiamo raggiungere.

È inutile prefissarsi obiettivi che mai raggiungeremo e per i quali non abbiamo nemmeno le capacità.

Affinché i tuoi obiettivi sui social media portino frutti, devono essere realistici.

Devono anche essere legati a obiettivi chiari che ti aiuteranno a progredire.

I framework di definizione degli obiettivi ti aiutano a mettere in primo piano il lavoro per creare obiettivi social media significativi che supporteranno la tua azienda nel lungo periodo.

Qui, ti riporto alcuni tipo di framework che possono essere utili al tuo lavoro!

Il framework degli obiettivi SMART

Il framework degli obiettivi SMART si basa sulla creazione di obiettivi pertinenti e realizzabili che aiutano a supportare i tuoi obiettivi aziendali generali.

L’acronimo SMART sta per:

  • Specfic: essere chiari.
    “Aumentare il coinvolgimento” significa che vuoi 100 nuovi follower o 1.000?
    Rendere i tuoi obiettivi social media specifici ti aiuta a monitorare i progressi e misurare meglio il successo.

  • Measurable: ogni obiettivo ha bisogno di un qualche tipo di metrica.
    “Migliorare il servizio clienti” è un grande concetto, ma non è un obiettivo se non si ha un modo per misurare questo miglioramento.

  • Attainable i tuoi obiettivi sui social media devono essere difficili ma sempre raggiungibili, così da spronare le persone a dare il loro meglio sul lavoro.

  • Relevant: questo è la parte che lega il tuo obiettivo al piano business dell’azienda.
    Ad esempio, se il tuo obiettivo comporta l’aumento dei Mi piace di Facebook , assicurati di capire in che modo ciò avvantaggerà il business dell’azienda.

  • Timely: le scadenze servono a rendere tutti un po’ più responsabili.
    Fissa una scadenza per il completamento del tuo obiettivo in modo da sapere quando effettuare il controllo sul tuo lavoro .

La struttura dell’obiettivo OKR

OKR è l’acronimo di Obiettivi e Risultati chiave.

È meglio conosciuto come il framework di definizione degli obiettivi preferito da Google.

A differenza degli obiettivi SMART, gli obiettivi OKR non sono pensati per essere raggiungibili al 100 percento.

Gli obiettivi sono ambiziosi e raggiungere il 60 o il 70 percento di essi è già considerata una vittoria.

Puoi iniziare a sviluppare gli obiettivi OKR ponendoti due domande:

1. Dove Voglio Andare?

Questa domanda riguarda l’elemento di definizione degli obiettivi che riguarda la componente “relevant” degli obiettivi SMART.

Cosa vuoi raggiungere e qual è l’impatto sulla tua attività?

Rispondi alle domande e le risposte saranno i tuoi obiettivi.

2. Cosa Posso Fare Per Sapere Se Sto Andando Dove Voglio?

Questa domanda rientra negli aspetti “specifici“, “misurabili” e della “scadenza” degli obiettivi SMART.

Quali sono i risultati specifici che ti indicheranno i progressi o i successi del tuo lavoro?

Quali dati puoi tracciare e misurare?

In quanto tempo devi farlo?

Di nuovo, rispondendo a quelle domande troverai i tuoi obiettivi.

 

6 Tipi di Obiettivi sui Social Media da Monitorare

Mentre lavori seguendo i passaggi sopra indicati, dovrai pensare a ciò che vuoi raggiungere con la tua strategia e i tuoi obiettivi sui social media.

Questi sono i 6 tipi più comuni di obiettivi sui social media.

1. Costruire La Consapevolezza Del Marchio

La consapevolezza del marchio indica quante persone sui social sanno che esisti e capiscono quali tipi di prodotti e servizi offri.

Le metriche chiave relative alla consapevolezza del marchio includono:

  • Menzioni del marchio (taggato o meno)

  • Azioni

  • Messaggi

  • Reazioni

  • Tasso di viralità

  • Velocità di amplificazione

2. Gestire la reputazione del marchio

La reputazione del marchio può significare cose diverse a seconda della società.

Per le organizzazioni B2C, potrebbe riguardare la propria popolarità e la soddisfazione del cliente.

Per i marchi B2B, potrebbe essere, invece, la percezione del settore e la leadership del pensiero.

Le metriche chiave relative alla reputazione del marchio includono:

  • punteggio di soddisfazione del cliente

  • tasso di applausi

  • velocità di amplificazione

  • sentimento sociale

  • punteggio promotore internet

3. Costruire e Coinvolgere Una Comunità

Costruire una comunità impegnata significa avere un pubblico pronto che vuole conoscere gli ultimi sviluppi della tua azienda.

È un vantaggio enorme quando lanci un nuovo prodotto e hai la certezza di fare vendite regolari e costanti.

Le metriche chiave relative all’impegno della comunità includono:

  • tasso di crescita del pubblico

  • tasso di impegno

  • velocità di amplificazione

  • tasso di applausi

  • percentuale di clic

  • frequenza di rimbalzo

  • tasso di conversazione

  • punteggio promotore internet

  • commentare il punteggio della conversazione

4. Aumentare Le Vendite

Questo è un grande obiettivo per i social media per i professionisti del marketing, perché si riferisce direttamente al risultato economico dell’azienda.

Quando i tuoi sforzi sui social media portano vendite, è facile mostrare il valore del tuo lavoro.

Ricorda che una conversione non è la stessa cosa di un acquisto.

Una conversione potrebbe essere la registrazione per una newsletter o il download di una brochure gratuita.

Le metriche chiave relative alle conversioni e alle vendite includono:

  • tasso di conversione

  • percentuale di clic

  • frequenza di rimbalzo

  • tasso di conversione dei social media

5. Identificare e alimentare i Contatti

È insolito riuscire a chiudere una vendita la prima volta che un potenziale cliente incontra il tuo prodotto online.

Aumentare la lead generation attraverso i social, però, può aiutarti a tenere sotto controllo le vendite.

Il tasso di conversione è una metrica importante per gli obiettivi di marketing dei social media basati sulla lead generation.

Puoi notare questo tasso attraverso le iscrizioni alle newsletter o al download di alcuni documenti gratuito sul tuo sito.

6. Fornire Assistenza E Supporto Ai Clienti

I canali social sono una piattaforma sempre più importante per il servizio clienti e il supporto.

Il punteggio di soddisfazione del cliente è una metrica importante da tracciare per gli obiettivi dei social media relativi al servizio clienti.

Probabilmente dovrai anche monitorare le metriche interne, come ad esempio  il numero di richieste di assistenza affrontate per il servizio clienti.

Conclusioni: Fissa I Tuoi Obiettivi

In conclusione, fissare gli obiettivi sui social media aiuterà la tua azienda a incrementare vendite, a farsi conoscere maggiormente, a migliorare il rapporto con i clienti.

Prefissarsi obiettivi non solo fa bene alla tua azienda, ma anche al lavoro di gruppo.

Se hai bisogno di maggiori chiarimenti e un aiuto materiale puoi contattarmi QUI, iscriverti al gruppo Facebook “Web, Social & Cultura”per discuterne con la community o seguirmi sul canale Telegram per rimanere sempre aggiornato sul digitale!

optin newsletter giacomo lucarini 2019

La mia lista contatti è preziosa e ci tengo molto: ti prometto cose interessanti e MAI spam o altre sciocchezze.

Ti sei iscritto! Grande: adesso controlla la tua casella email per confermare. Presto riceverai i tuoi primi contenuti esclusivi :)

Pin It on Pinterest